Ho partecipato, domenica 9 novembre presso il Teatro Civico Della Spezia, alla messa in scena di SILENTI E SCONOSCIUTI PONTI…DI SPERANZA (spettacolo ispirato al mio libro Un berretto pieno di speranze – I ricordi di Vanda Bianchi) da parte della Compagnia “Quelli che il teatro…” e, mi sono commosso. Mi sono commosso più di quando la “Vandina” mi raccontava la storia della sua vita, lei che raccontava anche i momenti più tragici con molta dignità e qualche volta anche con ironia.

Voglio fare i miei complimenti più sinceri ad Annamaria (Anna Maria Rosa Girani) per il grande cammino fatto nel “mettere in piedi” la Compagnia e questo spettacolo che ben ha rappresentato il carattere di Vanda, le sue scelte e il periodo storico in cui ha vissuto.

Bravi tutti gli attori che sono entrati perfettamente nelle loro parti.

Brava i particolare Jiordana, la giovanissima interprete di Vanda, che è riuscita a trattenere la commozione fino alla fine dello spettacolo, quando si è lasciata andare in un pianto liberatorio.

E ancora…bravissima Annamaria per la passione che mette in questo lavoro e per la fiducia che ha nei giovani, che sono la nostra unica speranza per un futuro migliore…

Pino Marchini – scrittore